2009 – Raduno Internazionale Gilera del Centenario

 

Il poster del CentenarioTanti auguri Gilera!
La Casa motociclistica di Arcore che portò l’Italia sul tetto del mondo delle due ruote spegne 100 candeline.
Era infatti il 1909 quando Giuseppe Gellera (in arte Gilera) realizzò la prima motocicletta che portava il suo nome sul serbatoio; si trattava di una Valvole in Testa (VT) di 317 cc.
A distanza di 100 anni, il Registro Storico Gilera, allora presieduto da Luca Dalloca e il Gilera Club Arcore dal presidente Dino Mercatelli hanno reso omaggio al genio della meccanica e alle sue moto, fra le più belle, veloci e prestigiose che l’industria italiana abbia mai prodotto.

centenario (1)
I giorni da ricordare furono quelli di sabato 6 e domenica 7 giugno 2009, quando Arcore ospitò la grande festa del “Raduno Internazionale Gilera del Centenario”: fra il parco della Villa Borromeo e l’Autodromo Nazionale di Monza, per tutti i gileristi è stata l’occasione più bella per celebrare degnamente lo storico traguardo tagliato dalla Casa dei due anelli incrociati.
Patrocinato dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Milano – progetto Monza Brianza – dal Comune di Monza e dal Comune di Arcore (il cui contributo è stato fondamentale ai fini del Raduno), il programma della manifestazione (che si svolse sotto l’egida della Federazione Motociclistica Italiana – FMI, a cui il Registro Storico è affiliato) offrì una due giorni all’insegna di quella grande passione che ha sempre unito, sotto il Marchio Gilera, dipendenti, meccanici e piloti che,nel tempo hanno varcato i cancelli di via C. Battisti 68, la storica sede della Casa di Arcore.
Si partì sabato 6 giugno 2009, alle ore 15, con l’apertura delle iscrizioni presso il parcheggio di via San Martino; seguì l’inaugurazione ufficiale del Raduno alla presenza delle autorità cittadine che alle ore 16 tagliarono il nastro per consentire l’accesso alle mostre allestite nelle Scuderie della Villa Borromeo.
In esposizione c’erano le moto provenienti dal Museo Piaggio di Pontedera, fotografie in bianco e nero, disegni originali, abbigliamenti dell’epoca, documenti vari e francobolli sulla storia della moto in Italia.

postercentenario
La giornata di sabato 6 si chiuse alle ore 20 con l’inizio della cena di gala presso l’Antico Ristorante Fossati di Canonica Lambro.
Centenario GileraDomenica 7 giugno 2009, invece, si è dato spazio al rombo inconfondibile delle moto Gilera: dopo l’apertura delle iscrizioni e delle mostre allestite nelle Scuderie, il Raduno entrò nel vivo con la sfilata delle moto Gilera per le vie del centro cittadino di Arcore e con il successivo trasferimento in corteo (scortato dalla Polizia stradale e dai Carabinieri) presso l’Autodromo Nazionale di Monza.
Partendo dal parcheggio di via San Martino alle 10:30 le moto Gilera sfilarono lungo le vie Monte Grappa, Abate d’Adda, Toscana, Tiziano, Fumagalli, Ferrini, Edison, piazza Pertini, Falck, Trento e Trieste, Gorizia, Roma, Manzoni, Carso, Casati, Croce, De Gasperi, Battisti (con ingresso nell’area industriale ex-Gilera al civico 68 e uscita in via N. Sauro 12), Lodovica (frazione di Oreno), Grandi (sosta presso “la Piazzetta”), Lodovica, Battisti, De Gasperi, Croce, Casati, Roma e Monte Bianco.
Il corteo di moto proseguì poi lungo la Provinciale per Lesmo, Gerno di Lesmo, rotonda “Yamaha”, Biassono e Parco di Monza.
A partire dalle 12:30 tutti in pista: sul circuito brianzolo che per anni ha visto trionfare le “rosse” di Arcore, sfilarono per prime le moto fino al 1969, poi le moto dal 1970 al 2009 ed infine ebbero pista libera le moto da corsa (Saturno e Quattro Cilindri) con i piloti ufficiali dell’epoca.
Per ciascuna “batteria” erano previsti tre giri sul circuito, che si svolsero davanti al folto pubblico che prese parte parte alla 57aedizione della Coppa Intereuropa, l’evento al quale era abbinato il Raduno Internazionale Gilera.
Spenti i motori dopo l’esibizione sulla pista di Monza, pranzo al sacco, premiazioni e quindi il ritorno, sempre in corteo, ad Arcore, alle 16, quando si chiusero i festeggiamenti dei Cento Anni Gilera.

Il francobollo del Centenario GileraEvento nell’evento è stato l’emissione di un francobollo dedicato alla moto Gilera: il 6 giugno 2009 furono emessi 3milioni e 500mila esemplari su tutto il territorio nazionale, accompagnati da un annullo speciale per il giorno di emissione e da un annullo speciale datato 7 giugno.
Nel fine settimana del Raduno Internazionale, Poste Italiane era presente nel parcheggio di via San Martino con un proprio stand per dare seguito a questo evento che ha richiamato l’attenzione di tutti i collezionisti.

Ma al Registro Storico di Arcore i festeggiamenti dei Cento Anni Gilera erano iniziati nel 2008 quando, a marzo, si tenne la proiezione del documentario “Gilera, una corsa lunga un secolo”, ed erano poi proseguiti con la pubblicazione di due libri celebrativi: scritto da Massimo Lucchini Gilera (nipote del commendator Giuseppe ed attuale presidente del Registro Storico Gilera) e pubblicato da Edizioni Legenda, alla fine del 2008 era stato presentato “Gilera, una storia lombarda”, mentre il 5 marzo 2009, quando in Autodromo a Monza era stata presentata la squadra corse Gilera-Metis con i piloti Marco Simoncelli e Roberto Locatelli, era stato distribuito il libro “Cento anni di storia Gilera – da Masetti, Duke, Liberati a Poggiali e Simoncelli”.
Scritto da Daniela Confalonieri e Michele Losito, e pubblicato dalla EditVallardi di Cassina dé Pecchi, il volume ripercorre in 304 pagine la storia gloriosa della moto Gilera, attraverso una carrellata di oltre 750 foto accompagnate dai racconti di ex dipendenti, meccanici e piloti, a cui va il nostro più sentito ringraziamento per la preziosa collaborazione prestata.
Entrambi i libri sono in vendita presso la sede di via N. Sauro 12 (tutte le informazioni per raggiungerci e per contattarci in questa pagina): costo al pubblico € 39, costo ai soci € 30.francobollo (1)

Chiudendo per un istante gli occhi, come un film in bianco e nero scorrono le immagini dei trionfi inanellati dalle moto Gilera nelle diverse specialità: dalla regolarità alla velocità, dal cross ai grandi rally, per anni le “rosse” di Arcore hanno dettato legge nel mondo delle due ruote.
E quando ci capita di rivedere le immagini dei festeggiamenti che si tennero in paese nell’anno in cui la Moto Gilera compì 50 anni, oggi che ne fa 100 ci auguriamo di avere offrire alla Casa di Arcore una festa altrettanto bella: del resto, 100 anni di ininterrotta attività rappresentano un traguardo invidiabile, che meritava tutto il nostro impegno per una degna celebrazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.