CENA SOCIALE GILERA 2020

La stagione 2020 del Registro Storico Gilera si è aperta con la consueta cena sociale che si è tenuta sabato 22 febbraio presso l’Agriturismo ‘La Torrazza’ di Cambiago. 91 i partecipanti, alcuni dei quali sono intervenuti anche durante l’annuale Assemblea dei soci che ha preceduto la cena; in questa occasione, il Presidente del Registro Storico, Massimo Lucchini ha parlato anche del Raduno Internazionale Gilera, l’evento che il sodalizio locale propone ogni cinque anni fra il parco della Villa Borromeo di Arcore e l’Autodromo nazionale di Monza. La data da salvare sul calendario è quella di sabato 4 e domenica 5 luglio: a breve, il Registro Storico comunicherà sul proprio sito e sulla propria pagina FB il programma completo, ancora in fase di definizione. Sarà comunque una due giorni da non perdere!

Nel frattempo, durante la piacevole serata condivisa dagli appassionati del Marchio Gilera, sono stati premiati i soci Claudio Fraconti (che nel 2019 si è distinto, in sella alla sua Saturno 500, come vincitore di classe nella manifestazione ‘8 delle Langhe’ ed è salito sul terzo gradino del podio nella rievocazione storica della Milano – Taranto), Angelo Molteni, Camillo Mignanego e Massimo Villa (per il loro lavoro all’interno della Commissione tecnica che valuta le moto Gilera da iscrivere al Registro Storico) e il Vice Presidente Giorgio Cereda (per la sua straordinaria disponibilità alle manifestazioni di moto d’epoca, durante le quali è sempre prodigo di aiuti verso i partecipanti in difficoltà con i propri mezzi).

Sono stati poi premiati i piloti che, nel corso della loro carriera, si sono distinti anche su moto Gilera, come Roberto Mandelli (protagonista nei grandi rally africani, e non solo, fra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta), Tullio Masserini (che nel 1959 è stato primo assoluto alla Valli Bergamasche su Gilera 98), Vincenzo ‘Cisco’ Gavazzi (che nel 1973 e nel 1974 prese parte alla Sei Giorni, rispettivamente, a Dalton e a Camerino su Gilera 125) e Dino Mercatelli (pilota di Regolarità, su Gilera e su SWM).

Il più piccolo socio del Registro Storico Gilera, Luca Savoldelli è stato premiato dall’ex pilota ufficiale, Roberto Mandelli che in occasione del Giro Gilera dei 20 anni dello scorso luglio, gli ha fatto provare il rombo inconfondibile della sua Gilera RC 600.

Infine sono stati premiati, per i loro 90 anni, il socio Mario Bergna (che li compirà il prossimo 12 marzo) e il Gilera Club Arcore, lo storico sodalizio, fondato nel 1930, oggi presieduto da Giancarlo Mondonico.

Con un piccolo omaggio floreale riservato a tutte le donne intervenute alla serata, il Registro Storico si è congedato dai partecipanti ricordando loro l’evento clou della propria stagione 2020: il Raduno Internazionale Gilera di luglio.